Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Recensione: Aberdeen, di Ho-cheung Pang

Una commedia che ruota intorno ad un quartiere e ad una città, in questo caso Hong Kong, ha bisogno di un variegato gruppo di personaggi legati tra da un significante, da un fatto o da un elemento catartico e al contempo concreto, che garantisca ad ogni personaggio di giungere ad una sua resa dei conti.

Il taglio cinematografico offerto da  Ho-Cheung Pang è quello di costruire un film a mosaico dove si alternano le evoluzioni di ogni personaggio, ad una posizione iniziale ambigua segue un confronto con l’altro (moglie, parente, collega) per infine giungere a mettere da parte i propri egoismi.

L’elemento coevo tra tutti è la famiglia, quello catartico la balena che si spiaggia inerte sulla banchina e che garantisce ad ognuno il riconoscere la bellezza, ma soprattutto la forza propositiva della solidarietà, ancor di più se ancorata ad una compattezza famigliare capace di far da scudo alle difficoltà di ognuno.

Il film riesce così a muoversi con un buon ritmo e un discreto livello di profondità tra una coppia di sposi senza figli, lui medico fedifrago con la sua infermiera, in procinto di mollare una moglie ossessionata dall’essere odiata dalla madre ormai morta.

Una coppia di sposi belli e piacenti, lui fratello della moglie del medico della prima coppia, bello e realizzato che sebbene adori la figlia non riesce a capacitarsi della sua bruttezza. Anche perché la moglie è una donna piacente e affascinante oltre che fotomodella, il suo ambiguo segreto non dovrebbe essere un problema per chi si vuole bene.

Ed infine il padre dei due fratelli delle due coppie sopra enunciate che tenta di costruirsi una nuova vita.

Le barriere e gli ostacoli che paiono formarsi tra i personaggi spesso sono frutto di una inutile resistenza di ognuno alla volontà di sostenersi a vicenda.

ultima modifica: 16/06/2019

Voto: 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 novembre 2014 da in aberdeen, cinema, cinema asiatico, cinema orientale, drama, family, Hong Kong, recensione con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: