Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Punished, di Wing-Cheong Law

Firestorm

Prodotto da Johnny To, il film diretto da uno dei suoi adepti, Wing-Cheong Law, vorrebbe narrare l’impalpabilità della vendetta.

Il magnate industriale Wong-Ho, interpretato dal famosissimo Anthony Wong, è un padre di famiglia autoritario e severo, incapace di relazionarsi con la figlia, una cocainomane alla disperata ricerca di una sua individualità, come sul lavoro, è spietato e senza limiti, anche nella vita famigliare la sua parola è dogma.

Quando la figlia viene rapita, l’uomo sospetta che sia una messa in scena, al ritrovamento del suo cadavere, sceglie la vendetta, e chiederà al suo devoto braccio destro Chor, interpretato da Richie Chen, un altro degli attori del clan To, di trovare i mandanti e di ucciderli tutti, senza pietà.

Il film non si sviluppa in maniera lineare narrativamente, ad ogni mandante che viene trovato, viene collegata la sua parte nel rapimento, e si cerca, in questo modo, di costruire un quadro di eventi che dimostrino come un crimine al più delle volte possa essere una conseguenza non voluta di un gesto solo sconsiderato. Sebbene non si riesca in nessuno modo a toccare le vette qualitative del caposaldo di questo tipo di prodotto, lo splendido Sympathy for Mister Vendetta.

Purtroppo ad un eccessivo uso di artifici narrativi per allungare e rallentare il ritmo si aggiunge anche una certa prevedibilità, non è cosa mai buona intuire le dinamiche dell’evento clou dopo cinque minuti dall’inizio del film, ci aggiungiamo anche un  certo qualunquismo ideologico, il cattivo c’è, ed è talmente cattivo, da apparire caricaturale.

regia: 6½
sceneggiatura: 6
recitazione: 5
5.8

link imdb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 gennaio 2015 da in cinema, crime, Hong Kong, noir, recensione con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: