Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Recensione: It comes, di Tetsuya Nakashima ★★★★

Il ritorno al cinema di uno dei registi giapponesi che meglio sa gestire tematiche moderne e avvincenti virtuosismi cinematografici si manifesta nella creazione di un film horror sui generis, un po’ splatter, un po’ Ring, per poi trasformarsi in una condanna alla struttura famigliare giapponese che stritola la figura femminile e impoverisce quella maschile, ed in una critica al mondo dei social quando esso diventa una continua estensione della propria esistenza.

Visual effects di notevole fattura, musiche avvincenti, ritmo che enfatizza l’esoterismo delle paure di un inconscio che nasconde il vero io di una persona, fanno da corollario all’apparente coppia perfetta interpretata dall’handsome Junichi Okada, già visto in the Journalist, e dalla conturbante Satoshi Tsumabuki.

Sarà la bella e amaliante Nana Komatsu, già grande protagonista in The World of Kanako dello stesso Terashima, sensitiva distrutta dalla vita, a tirare fuori l’orrore che si cela dietro ai due protagonisti.

Come in un cliffhanger alla Stephen King, l’orrore sarà la manifestazione di angherie, falsità e ipocrisie, e come nei migliori horrror movie il sacrificio deve servire per salvare la parte più debole e pura del contesto.

Kazuhiro è un salary man nella norma sposa la bella Kana, sua collaboratrice, ogni fase della loro vita insieme verrà condivisa su un blog dall’uomo, stessa cosa vale per la nascita e la crescita della figlia.

Presto un incubo che proviene dal passato comincia a tormentre l’uomo finanche ad arrivare a stravolgere la vita della sua stessa famiglia. Costretto a ricorrere all’aiuto di una esorcista, l’escalation che ne conseguirà avrà molteplici punti di svolta.

Un lavoro eclettico e condotto con i crismi psichedelici e magniloquenti del magnifico regista di Memories of Matsuko, Confessions e Kamikaze Girls.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: