Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Recensione: Space Sweepers, di Jo Sung-hee ★★★

Una trama fantascientifica, personaggi dannati e ironici, effetti speciali da anime, villain efferato dagli ideali estremi sono gli ingredienti di questo film per la famiglia in cui si cerca sia di intrattenere sia di porre qualche interrrogativo allo spettatore.

Gli interrogativi vertono sulla natura ed il suo degrado che diviene causa della sfortuna umana.

Il poker di protagonisti, rappresentazioni macchiettistiche di macrocategorie, il capitano ribelle ed indisponente, il forzuto dagli alti ideali, il robot che vuole divenire umano, il talentuoso che ha perso la fiducia, fanno il loro dovere.

Il mondo è morente, inquinamento e via discorrendo l’hanno messo in ginocchio, lo spazio, invece, è colonizzato da una impresa privata guidata da un leader alla Steve Jobs apparentemente sempieterno, luogo desiderato da ogni essere umano viene tenuto su dal lavoro sporco degli spazzini dello spazio. Uomini alla mercè di debiti e di una serie infinite di altri crimini, il loro compito consiste nell’intercettare tutto il pericoloso debris (detriti frutto dell’avventura spaziale) che infestano lo spazio e minacciano le magniloquenti stazioni spaziali.

In questo contesto nascono forme di opposizione, equiparate da una informazione asservita al terrorismo, quando una pericolosa bomba nella forma di una bambina viene intercettata dal gruppo dei nostri, una serie infinita di fraintendimenti e di tentativi di raggiro si avvieranno.

Più tardi si scoprirà che non tutto quello che viene raccontato è la verità, verità che si dimostrerà essere ancora più effimera e con un ultime e tragico piano per distruggere la terra, i nostri ormai legati alla tenera bambina dovranno dar fondo a tutte le loro peculiarità per salvare il salvabile.

Un film che costruisce un climax finale di ottimo livello che, ovviamente, il target amplio e generico rende meno potente e avvincente.

Buon intrattenimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: