Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Recensione: Night in Paradise, di Park Hoon-Jung ★★

La sopraffina tecnica di Park Hoon-Jung, movimenti di camera in grado di far esplodere la caratterizzazione dei protagonisti, grandi paesaggi come momenti di distensione, uso abbandante di luci fredde, garantiscono … Continua a leggere

17 aprile 2021 · Lascia un commento

Recensione: The divine move 2: the wrathful, di Khan Lee ★★

Tazza the High rollers ed i suoi sequel hanno sdoganato i film con soggetti come scommesse e scommettitori, mischiando ironia, anima dark e crime. Il secondo capitolo di The divine … Continua a leggere

30 settembre 2020 · Lascia un commento

Recensione: The wild goose lake, di Yi’nan Diao★★★¾

Il meraviglioso regista di Black coal, thin ice torna a raccontare l’amore e le sue sfaccettature con quell’occhio e quell’attenzione in grado di porre interrogativi allo spettatore ed in grado … Continua a leggere

24 giugno 2020 · Lascia un commento

Recensione: Time to hunt, di Yoon Sung-hyun ★★½

In un distopico futuro la Corea ha perso tutta la sua ricchezza a causa di una grave crisi finanziaria, la moneta dominante è il dollaro e la città è in … Continua a leggere

2 giugno 2020 · Lascia un commento

Recensione: Jesters: The Game Changers, di Joo-ho Kim ★★★

Un film che ruota sulla figura carismatica e la fama dell’attore Jin-Wong cho, sornione, burattinaio, eroico e idealista. Per farlo si costruisce una ambientazione medioevale, siamo nella Corea del Sud … Continua a leggere

26 maggio 2020 · Lascia un commento

Recensione: First Love, di Takashi Miike ★★★½

L’eclettico Takashi Miike costruisce un film che mischia tutte le anime che lo hanno reso famoso, lo splatter, l’action esagerato, il romance estremo e soluzioni finali non consone. Un boxeur … Continua a leggere

30 aprile 2020 · Lascia un commento

Recensione: The gangster, the cop, the devil, di Lee Won-Tae ★★½

Nel tentativo di aggiornarsi e di dimostrarsi al passo dei tempi il crime ha percorso la strada delle interazioni tra il crimine e le forze dell’ordine. L’opera di Lee Won-Tae, … Continua a leggere

28 aprile 2020 · Lascia un commento

Recensione: Believer, di Hae-Young Lee ★★½

Il thriller ed il crime hanno nella trattazione delle avventure di agenti sottocopertura i migliori prodotto per climax, pathos e tensione. È anche vero che il tema, vivisezionato in ogni … Continua a leggere

25 febbraio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Tazza: One Eyed Jack, di Oh-Kwang Kwon ★

Il cinema quando indovina un personaggio o una storia tenta da sempre di moltiplicarla attraverso sequel o reboot. È lo stesso che è accaduto per Tazza the High Rollers, personaggio … Continua a leggere

7 gennaio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Innocent Witness, di Lee Han ★★★

Nel novero delle opere che si fanno portatrici di un messaggio sociale di indubbia validità si ritaglia un importante spazio questo film diretto da Han Lee, regista frizzantino in grado … Continua a leggere

5 gennaio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Yurigokoro, di Naoto Kumazawa ★★★½

Rainbow song lasciò il segno perché costruì un personaggio femminile energico e vincente all’interno di una struttura drammatica, si rideva benché si sapesse che si sarebbe arrivati al pianto. Con … Continua a leggere

21 dicembre 2019 · Lascia un commento

Recensione: The forest of Love, di Sion Sono ★★★½

Sion Sono è uno dei registi più apprezzati e al contempo controversi perché è in grado di raccontare il lato oscuro di uno di quegli elementi ritenuti fondanti delle società, … Continua a leggere

24 ottobre 2019 · Lascia un commento

Recensione: 64 part 1, di Takahisa Zeze ★★¾

Takahisa Zeze, regista che si è fatto una carriera prima nei pinku eiga (film softcore), poi nel circuito dei festival con film come Moon Child o Heaven’s Story, si cimenta … Continua a leggere

16 maggio 2018 · 2 commenti

Recensione: Outrage Coda, di Takeshi Kitano ★★¾

L’ultimo capitolo che ha visto tornare al cavallo di battaglia, quello delle tematiche Yakuza, il pluridecorato Takeshi Kitano persevera la strada della destrutturazione del genere iniziata già nei capitoli uno … Continua a leggere

10 maggio 2018 · Lascia un commento

Recensione: The third murder, di Hirokazu Koreeda ★★★¾

Dal regista pluriosannata dalla critica Hirokazu Koreeda un film sul significato della giustizia, nella sua versione ufficiale quella della legge ed in quella malleabile e volubile della realtà dei fatti. … Continua a leggere

18 aprile 2018 · Lascia un commento

Recensione: Steel rain, di Woo-seok Yang ★★★½

La diatriba tra Nord Corea e Sud Corea è sempre stata un sogggetto  importante nei crime ad ampio spettro, quelli interessati alle dinamiche politiche. Il cinema sudcoreano ha sempre cercato, … Continua a leggere

3 aprile 2018 · Lascia un commento

Recensione: The merciless, di Sung-Hyun bun ★★★

Il ruolo degli infiltrati nel cinema occidentale come nel cinema orientale è stato vivisezionato in ogni circostanza. E’ un espediente che spesso ha dato tanto al tessuto narrativo, il perché … Continua a leggere

26 febbraio 2018 · 2 commenti

Recensione: Monday, di SABU ★★★★

Quello che non ha osato fare Joel Schumacker con un Un giorno di ordinaria follia lo ha fatto Sabu, l’opera di Hollywood qualificava l’eroe come uno squilibrato borderline, il protagonista … Continua a leggere

11 febbraio 2017 · Lascia un commento

Recensione: Zebra, di Hajime Hashimoto ★

Non deve aiutare molto l’essere tratto da un manga che già palesava seri problemi di sceneggiatura, di certo il lavoro di Hajime Hashimoto si dimostra di quanto più incasinato, sciocco … Continua a leggere

8 febbraio 2017 · Lascia un commento

Recensione: Sway (Yureru), di Miwa Nishikawa ★★★★½

Un meraviglioso Joe Odagiri dà il volto ad un artista che sceglie di vivere ai confini delle dinamiche della sua famiglia, interpretando la meravigliosa parte dell’uomo a cui piace essere … Continua a leggere

6 gennaio 2017 · 1 Commento

Recensione: Himeanole, di Keisuke Yoshida ★★ ★ ¾

La differenza tra bene e male è tanto più sottile se la trattazione viene fatta in terra del Sol Levante, ogni uomo ha una parte malvagia dentro di sé, il … Continua a leggere

17 dicembre 2016 · Lascia un commento

Recensione: Sailor suit and the machine gun: Graduation, di Koji Maeda ★

Hanna Hashimoto è una giovane idol molto apprezzata dal pubblico giapponese, usarla in un remake che ha fatto la storia delle ragazze combattenti, il Sailor suit and the machine gun … Continua a leggere

8 dicembre 2016 · Lascia un commento

Recensione: Three, di Johnnie To ★★★¾

Il confronto tra l’etica di un poliziotto e quella di un medico sono l’anima di questo lavoro di Johnnie To, regista ed autore sempre al passo dei tempi grazie al … Continua a leggere

22 settembre 2016 · Lascia un commento

Recensione: Gatao, di Joe Lee ★★

Gatao significa bande, gang, è il termine con cui vengono definite in Cina le associazioni mafiose. L’idea di fondo di questo film è il voler rappresentare su pellicola il destino … Continua a leggere

7 luglio 2016 · Lascia un commento

Recensione: The violent Prosecutor, di Il-Hyeong Lee ★★¾

Jeong-min Hwang dà il volto all’ennesimo personaggio borderline usato come capo espiatorio da un sistema che nella sua complessa burocrazia nasconde il tarlo della corruzione. Jeong-min Hwang è quello che … Continua a leggere

27 maggio 2016 · Lascia un commento

Recensione: Veteran, di Seung-Wan Ryoo ★★★½

L’attore feticcio Jeong-Ming Hwang dà il volto alla figura di un poliziotto delle squadre speciali di lungo corso, esperto, allegro, ingenuo, e fiero. Intorno a lui c’è una squadra ad … Continua a leggere

28 marzo 2016 · Lascia un commento

Recensione: Coin locker girl, di Jun-hee Han ★★★★

Nella tradizione coreana di A bittersweet life e di A company man si infila questa prima opera di Jun-hee Han, con la differenza che il cast è principalmente al femminile. … Continua a leggere

4 marzo 2016 · Lascia un commento

Recensione: A company man, di Sang-Yoon Lim ★★★½

A Bittersweet life aveva aperto la strada a quel tipo di crime dove l’efferatezza e la crudeltà vengono gestite da una organizzazione perfettamente mimetizzata nel tessuto sociale da presentarsi come … Continua a leggere

24 febbraio 2016 · Lascia un commento

Recensione: Saving Mr. Wu, di Sheng Ding ★★★¾

E’ un action che ruota intorno ad una doppia corsia, quella del rapito e quella di chi cerca di scoprire chi e cosa sia il mandante del rapimento. Trait d’union è … Continua a leggere

21 febbraio 2016 · Lascia un commento

Uno sguardo all’altra parte: Black Mass – L’ultimo gangster, di Scott Cooper ★★

La parola con cui definirei questo film non è nulla di originale, ma è la peggiore che possa venire in mente: Anonimo. Anonimo perché fondamentalmente questo boss così efferato da … Continua a leggere

16 novembre 2015 · 2 commenti