Ad Est della Cinepresa

Sguardo disincantato al cinema asiatico

Recensione: Minari, di Lee Isaac Chung ★★★ ½

Siamo negli Stati Uniti di Reagan, la Corea del Sud guidata dai generali dopo l’epoca del collaborazionista giapponese Park Chung-hee, resta un paese difficile da gestire, dove l’opposizione in qualunque … Continua a leggere

25 maggio 2021 · Lascia un commento

Recensione: Ride or Die, di Ryuichi Hiroki ★★★ ½

Solo una visione superficiale può interpretare l’ultimo lavoro di Ryuichi Hiroki come il Thelma & Louise giapponese, non solo la componente erotica è forte e vincente, ma soprattutto il legame … Continua a leggere

5 maggio 2021 · Lascia un commento

Recensione: Colorless, di Takashi Koyama ★★★½

Takashi Koyama proviene dal mondo dei videoclip e da quella città, Osaka, fucina del nuovo mondo del cinema indipendente, alla sua prima direzione sceglie di costruire una storia sentimentale nel … Continua a leggere

23 gennaio 2021 · Lascia un commento

Recensione: A girl missing, di Koji Fukada ★★★★

La sottile linea che separa la vittima dal carnefice è tema ricorrente degli ultimi film del sensibile Koji Fukada, regista che usa la camera in maniera circostanziata e delicata per … Continua a leggere

14 gennaio 2021 · Lascia un commento

Recensione: AI amok, regia di Yu Irie ★★

L’Intelligenza Artificiale è la prossima tappa dell’evoluzione umana, la creazione di una forma di conoscenza in grado di autodeterminarsi. I passi da gigante compiuti in questi ultimi venti anni hanno … Continua a leggere

8 gennaio 2021 · Lascia un commento

Recensione: The Fable, di Kan Eguchi ★★★

Akira Sato è un assassino perfetto, non sbaglia un colpo, non ha empatia nei confronti dell’altro, di conseguenza non ha sensi di colpa, segue pedissequamente gli ordini del suo superiore. … Continua a leggere

3 ottobre 2020 · Lascia un commento

Recensione: Starlit High noon, di Yosuke Nakagawa ★★½

La calda estate di Okinawa impone ritmi che garantiscono alle persone tempi e modi di pensare alla propria vita, di accettare le proprie sconfitte, e inibisce la voglia di ribellarsi … Continua a leggere

18 luglio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Moonless dawn, di Harika Abe ★★★★

Tre compagni di classe, ognuno con una propria vita ed esperienza. La bella della scuola che vende il suo corpo alla ricerca di calore e della continua conferma di esistere, … Continua a leggere

23 maggio 2020 · 2 commenti

Recensione: It comes, di Tetsuya Nakashima ★★★★

Il ritorno al cinema di uno dei registi giapponesi che meglio sa gestire tematiche moderne e avvincenti virtuosismi cinematografici si manifesta nella creazione di un film horror sui generis, un … Continua a leggere

15 maggio 2020 · Lascia un commento

Recensione: By quantum physics: A nightlife Venture, di Lee Seong-tae ★★½

Il thriller coreano ha saputo ritagliarsi un suo spazio grazie alla capacità di saper orchestrare scene dinamiche con oculate scelte registiche, personaggi carismatici con intrecci intrigati ed empatici. Lee Seong-Tae … Continua a leggere

17 aprile 2020 · Lascia un commento

Recensione: Farewell song, di Akihiko Shiota ★★★★

Dopo gli Stati Uniti il Giappone è il secondo mercato mondiale della musica. Un podio che non deve dire grazie solo al mercato delle idol e delle band create ad … Continua a leggere

14 aprile 2020 · Lascia un commento

Recensione: Ah wilderness part one, di Yoshiyuki Kishi ★★★½

Quando il cinema parla di pugilato il risultato è il più delle volte un buono se non grande lavoro. Asserzione che non vale solo per il cinema occidentale ma anche … Continua a leggere

25 gennaio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Dove la terra trema, di Wash Westmoreland ★★★½

Alicia Vikander dà il volto e l’espressione ad una donna che fugge dal passato e dal senso di colpa del suo passato cercando una nuova casa, nuovi valori e nuove … Continua a leggere

18 gennaio 2020 · 3 commenti

Recensione: Love at least, di Kosai Sekine ★★★

Raccontare le disfunzioni di un mondo che insegue un alto conformismo come il Giappone è facile se lo si racconta attraverso personaggi provenienti dai suoi estremi. Risulta ancor più facile … Continua a leggere

14 gennaio 2020 · Lascia un commento

Recensione: Samurai Marathon, di Bernard Rose ★★★★

Bernard Rose è un regista che proviene dal teatro inglese, nei primi quindici minuti di questo lavoro la minuziosa e didascalica messa in scena sembra voler prospettare un’opera che farà … Continua a leggere

28 dicembre 2019 · Lascia un commento

Recensione: The forest of Wool and Steel, di Kojiro Hashimoto ★★

Departures con la sua vittoria al premio Oscar ha dato voce a tutti quei film giapponesi che si focalizzano su lavori tradizionali ma non solo, minimali ma fondamentali per la … Continua a leggere

24 dicembre 2019 · Lascia un commento

Recensione: The man from the sea, di Koji Fukada ★★

Koji Fukada è uno dei registi contemporanei giapponesi che ha con maggior qualità saputo affrontare le nuove dinamiche della società contemporanea. Come tutte le società di un mondo ultracivilizzato l’età … Continua a leggere

4 ottobre 2019 · Lascia un commento

Recensione: Hibiki, di Sho Tsukikawa ★★★★

Il cinema giapponese sta prendendo a piene mani dal mondo dei manga, le trasposizione di fumetti più o meno famosi si susseguono ad un ritmo vertiginoso. Il problema maggiore di … Continua a leggere

11 maggio 2019 · Lascia un commento

Recensione: Shino can’t say her own name, di Hiroaki Yusa ★★★

Tratto dall’omonimo fumetto di Shuzo Oshimi, mangaka in grado di tratteggiare in maniera egregia quel periodo burrascoso che è l’adolescenza, equiparato in questa trasposizione al capolavoro Linda, Linda, Linda di … Continua a leggere

8 maggio 2019 · Lascia un commento

Recensione: Microhabitat, di Go-Woon Jeon ★★★★

Abitudini e routine concorrono a determinare il proprio universo personale, risultando nel contempo la prima e l’ultima difesa dinanzi alla pressione continua del mondo circostante. Mondo fatto di amicizie, rivalità, … Continua a leggere

7 febbraio 2019 · Lascia un commento

Recensione: Illang – the wolf brigade, di Jee-won Kim ★½

Diretto da Jee-won Kim, lo splendido regista di A bitterswite life, Il buono, il matto, il cattivo e il thriller I saw the devil, dopo la sua disgraziata esperienza nordamericana … Continua a leggere

26 novembre 2018 · Lascia un commento

Recensione: River’s Edge, di Isao Yukisoda ★★★¾

Isao Yukisoda è un regista abituato a trattare di argomenti che rientrano nell’inclusione delle minoranze e di rimando nel dar voce a quegli elementi idiosincratici che ne causano l’esclusione o … Continua a leggere

19 novembre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Oh Lucy!, di Atsuko Hirayanagi ★★★½

L’alienazione di un lavoro che non riconosce le specificità dell’individuo, il progressivo isolamento causato dal non rispecchiare gli stilemi propinati dalla società, quali il formare una famiglia e l’accudire dei … Continua a leggere

5 novembre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Underground fragrance, di Peng Fei Song ★★★¼

I lavori prodotti per le kermesse cinematografiche offrono sempre spunti tecnici interessanti che spesso però dimenticano di intrattenere o di saper raccontare un qualcosa. In parole povere si trasformano in … Continua a leggere

27 ottobre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Moriyama driven, di Keisuke Toyoshima ★★★

Il passaggio dalla evanescente vita adolescenziale alle responsabilità degli adulti passa attraverso un vuoto che deve essere colmato dalla propria capacità di saper sintetizzare il percorso scolastico ed il prendere … Continua a leggere

16 ottobre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Angels wear white, di Vivian Qu ★★★★

La scelta di aprire e chiudere il film con una delle protagoniste che osserva l’enorme scultura di una Marylin Monroe rappresentata nella scena culto della gonna che si alza, non … Continua a leggere

25 settembre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Bleach, di Shinsuke Sato ★★★½

Shunsuke Sato è il regista delle trasposizioni in live di un manga (fumetto giapponese), quello selezionato il maggior numero di volte per gestire un brand multisfaccettato e dagli alti incassi. … Continua a leggere

19 settembre 2018 · 1 Commento

News: Il cinema asiatico ed i festival

E’ appena finita la Mostra del Cinema di Venezia con la vittoria in controtendenza rispetto a Cannes di un film prodotto dalla major dello streaming online, cioè Netflix, da chiedersi … Continua a leggere

11 settembre 2018 · Lascia un commento

Recensione: Legend of the demon cat, di Kaige Chen ★★¾

Una curiosa partecipazione della star del cinema giapponese Shota Sometani in questo lavoro di quel regista mediamente famoso che è Kaige Chen, salito agli albori con il musical-romance Addio mia … Continua a leggere

29 agosto 2018 · Lascia un commento

Recensione: A beautiful star, di Daihachi Yoshida ★★

Daihachi Yoshida è uno di quei registi in grado di raccontare la pigra quotidianità di una società fossilizzata come quella giapponese, riuscendo a puntare le luci della sua telecamera nei … Continua a leggere

20 agosto 2018 · Lascia un commento